L’Istituto “Maria Immacolata” oltre alle aule spaziose, luminose, ben arieggiate e riscaldate, dove si svolge l’attività didattica antimeridiana e i corsi opzionali, ha creato nel suo interno spazi per l’approfondimento delle varie discipline.

 

 E’ fornito di:

una biblioteca d’Istituto, dotate di varie enciclopedie, testi di autori classici e moderni, collane di testi per l’aggiornamento didattico, aperte ai docenti e agli alunni. La biblioteca dell'Istituto, ampliata recentemente ospita circa sessanta metri di scaffali, 1 tavoli di lettura.

Vi sono collocati circa 15.000 volumi. Alle dotazioni librarie si accede attraverso un prestito erogato con un orario settimanale compatibile con le esigenze di servizio degli insegnanti e della bibliotecaria, per non meno di tre ore giornaliere. Il prestito si aggira sui 2.500 testi nell'arco dell'anno scolastico.

La Biblioteca:

  • fornisce agli studenti gli strumenti per l'approfondimento delle discipline curricolari;
  • sviluppa l'abitudine all'uso dei testi per maturare atteggiamenti utili per lo studio e il gusto per la libera lettura;
  • contribuisce all' aggiornamento didattico e culturale degli insegnanti.

Un settore della biblioteca è costituito dalla fonoteca, che raccoglie CD musicali. Attualmente ospita più di cento titoli suddivisi in quattro sezioni (classica, jazz, rock, etnica) che vengono prestati ad alunni e docenti con modalità analoghe a quelle dei libri. La Fonoteca  si configura come strumento per favorire l’acquisizione da parte degli studenti di una cultura musicale di base. In tale acquisizione gli studenti sono sostenuti dalla guida degli insegnanti.

un laboratorio multimediale: di informatica e di lingue, con 30 computer e due stampanti, un proiettore multimediale; otto scanner.

 Il Laboratorio Linguistico Multimediale è utilizzato durante le ore del mattino dagli insegnanti di lingue e informatica. Esso è costituito dalla consolle del laboratorio linguistico QUASAR ST (corredata di computer collegato con videoregistratore, stampante) e 30 posti-alunno completi per attività audio-attiva-comparativa in rete didattica. I posti-alunno sono dotati di monitor e di computer (per ogni studenti c'è un PC pentium con 16Mb di memoria RAM, 2Gb di memoria di massa, con lettore floppy e cd-rom) collegati anche in rete e con rete Aristoclass, per una condivisione delle risorse.

  • un laboratorio musicale con 21 chitarre elettriche e classiche, 2 amplificatori, 1 basso, 2 mixer;

un laboratorio scientifico polivalente, fornito di strumenti per esperienze di scienze, fisica, chimica, biologia, indispensabile supporto per lo studio delle Scienze naturali, della Chimica e della Geografia generale. Il laboratorio fornisce apparecchiature relative ad esperienze che gli alunni possono effettuare direttamente. Nell’aula speciale inoltre gli allievi possono assistere alla realizzazione di esperienze eseguite dai docenti e/o dall’insegnante tecnico-pratico oltre a poter visionare filmati, diapositive e altro valido materiale scientifico.

Per Scienze vengono presentati gli esperimenti semplici e vengono svolte le lezioni che necessitano del supporto di strumenti audiovisivi (video-registratore, proiettore, lavagna luminosa).

Per Biologia si svolgono esperimenti condotti dagli studenti con varia strumentazione e si utilizzano tre punti luce per microscopi. Sono possibili osservazioni sia in vivo su preparati di facile reperibilità, sia su vetrini istologici animali e vegetali.

Per Chimica il laboratorio è attrezzato con  posti di lavoro che consentono di eseguire semplici esperimenti svolti dagli studenti sotto la guida del docente.

 Dopo un'esperienza di Biologia e di Chimica ogni gruppo elabora una relazione che verrà corretta e valutata.

  • un’ aula video con due videoregistratori e varie videocassette, divise per discipline;

una palestra interna e campi esterni di pallavolo, pallacanestro, calcetto;

La palestra è situata nel seminterrato ed è adiacente al cortile d'ingresso degli alunni. Sul pavimento in materiale sintetico è segnato un campo non regolamentare di pallavolo ed alle pareti è fissato un meccanismo fisso di sostegno per la rete, con la possibilità di variarne l'altezza da terra. Sono presenti all'interno tre campate di spalliere fisse e due panche. Adiacenti alla palestra stessa ci sono due spogliatoi, un bagno ed il magazzino che contiene piccoli e grandi attrezzi, armadi con l'occorrente per le varie discipline sportive e materiale di pronto soccorso. I grandi attrezzi sono: n. 1 cavallina, n. 2 pedane, n. 6 ostacoli ed altre strumentazione. I cortili interni adiacenti alla struttura scolastica sono spaziosi e pavimentato in cemento ricoperto da materiale sintetico non abrasivo, vi è segnato un campo da pallacanestro regolamentari con due canestri fissi; sono inoltre segnate tre corsie di m. 30 di lunghezza per gli scatti di corsa veloce, un campo da calcetto ( da ridefinire), un campo regolamentare di pallavolo.

  • un piccolo teatro.

 

            Il Quinquennio Sperimentale collabora mediante incontri studiati anno per anno con Associazioni culturali e di volontariato presenti nel territorio ed impegnate nel sociale e le Università “La Sapienza” (Facoltà di Sociologia) e “Tor Vergata” (Facoltà di Scienze e Fisica)

La presenza di esperti completa, con la trattazione di tematiche richieste dagli stessi alunni e dai genitori, l’aspetto sociale, linguistico e scientifico.

 

La Sicurezza

 

La scuola ha un responsabile della sicurezza che ha predisposto, con l’ausilio di personale competente, il Piano di rilevazione dei rischio. Sono stati redatti ed elaborati “il piano di emergenza e di primo soccorso” e il “Codice privacy e il documento programmatico sulla sicurezza”.

Esiste una squadra per la prevenzione dei rischi in caso di incendio composta da docenti e non docenti e una squadra per il primo soccorso composta dai docenti di Educazione Fisica e dall’infermiera pediatrica presente in Istituto. Annualmente gli studenti ricevono istruzioni sui comportamenti da tenere in caso di emergenza e di primo intervento.

 E’ già predisposto il piano di evacuazione e annualmente sono svolte prove specifiche di simulazione di comportamenti in caso di evacuazione di emergenza.

 

 

Adattamento calendario scolastico

 

Vista la particolare attenzione che il Piano dedica all’ambiente e nel rispetto dell’autonomia di ogni singola istituzione, al fine di favorire la partecipazione alle tradizionali festività, si opta per la sospensione dell’attività didattica il giorno 2 novembre per permettere ai ragazzi, insieme alle famiglie, di vivere serenamente la commemorazione dei defunti.